Cristiano Lollo

Questo progetto è nato dalla volontà di ricercare un allenamento che potesse portare ad un profondo benessere non solo fisico ma bensì mentale e spirituale. Ti invito a visitare il sito e ti aspetto a lezione! Con affetto.

Cristiano

Pilates Mat-Work  1° livello

    Prerequisiti: è un corso base quindi può essere frequentato da neofiti o da chiunque voglia ripassare i fondamentali del Pilates.

    Contenuti

  • Studio dei principali distretti anatomici;
  • Studio dei piani e degli assi principali di lavoro;
  • Biomeccanica e movimenti base nel Pilates;
  • Principi fondamentali del Pilates ;
  • Esercizi di pre-Mat e di Mat-uno (teoria e pratica).

Pilates Mat-Work  2° livello

    Prerequisiti: certificazione che attesti di aver frequentato il corso di formazione di Pilates primo livello

    Contenuti

  • Ripasso teorico e pratico di tutti gli esercizi utilizzati
    nel primo livello;
  • Approfondimento delle patologie più comuni
    affrontate in palestra;
  • Mat due (teoria e pratica ).

Pilates Mat-Work piccoli atrezzi

    Prerequisiti: certificazione che attesti di aver frequentato
    l’intero ciclo formativo dei tre livelli del Pilates.

    Contenuti

  • Rivisitazione di tutti i principali esercizi e di quelli
    avanzati con l’utilizzo di elastici, soft ball, fit ball,
    foam roller e ring (teoria e pratica).

Pilates Avanzato

    Prerequisiti: certificazione che attesti di aver frequentato il corso di formazione di Pilates primo livello e Pilates secondo livello.

    Contenuti

  • Fitness test (per valutare il nostro cliente personal in ambito Pilates);
  • Biomeccanica approfondita ed esercizi per cingolo
    scapolare ed anca;
  • Utilizzo dei Cues immaginativi e tattili migliori in
    ambito Pilates;
  • Come legare gli esercizi di Pilates tra di loro per
    costruire una lezione fluida e senza interruzioni .

Olistic Workout 1° livello

    Prerequisiti: non sono fondamentali ma una conoscenza di base del Pilates o di una disciplina olistica può essere di aiuto.

    Contenuti

  • Principi fondamentali;
  • Anatomia e biomeccanica;
  • La respirazione in Olistic Workout;
  • L’equilibrio e le sue variabili;
  • Workout ed allenamento del binomio forza – resistenza;
  • Esercizi del primo livello.

Olistic Workout 2° livello

    Prerequisiti: certificazione che attesti di aver frequentato il corso di formazione di Olistic Workout primo livello.

     Contenuti

  • Approfondimento di anatomia e biomeccanica;
  • Studio delle principali patologie articolari affrontate  in Olistic Workout;
  • Ripasso degli esercizi del primo livello;
  • Esercizidel secondo livello;
  • Respirazione (Pranayama) e meditazione;
  • Valutazione finale.

Olistic Workout 3° livello

    Prerequisiti: certificazione che attesti di aver frequentato i corsi di formazione di Olistic Workout primo e secondo livello.

    Contenuti

  • Ripasso e perfezionamento degli esercizi  del primo e secondo livello;
  • Preparazione e dimostrazione di una lezione tipo;
  • Esercizi avanzati (terzo livello);
  • Preparazione per l’esame di master trainer;
  • Esameabilitazione per il ruolo di master trainer.

Qi Well

    Testo Qi Well prerequisiti: non sono fondamentali ma una conoscenza di base di una o più discipline olistiche può essere di aiuto.

    Contenuti:

  • Studio dei principali distretti anatomici;
  • Biomeccanicain ambito Qi Well;
  • Spiegazione della lezione tipo di Qi Well;
  • Introduzione alle forme (teoria e pratica);
  • Esercizi di stretching dei meridiani (teoria e pratica);
  • Esercizi di mobilità della colonna (teoria e pratica);
  • Esercizi di ginnastica posturale (teoria e pratica);
  • Rilassamento finale.

Stretching dei Meridiani

    Prerequisiti: non sono fondamentali.

    Contenuti:

  • Studio dei decorsi dei principali meridiani energetici ;
  • La respirazione le visualizzazioni ed i vocalizzi nello stretching dei meridiani;
  • Esercizi base, esercizi in movimento, esercizi da fare a letto;
  • Esercizi avanzati e dedicati a ciascun meridiano.

Automassaggio Miofasciale Connettivale

    Primo giorno

  • Caratteristiche istologiche del tessuto connettivale
    (teoria);
  • I meridiani mio fasciali-connettivali (treni anatomici)
    studio del decorso delle nostre catene mio fasciali
    superficiali e profonde (teoria);
  • Anatomia esperienziale (pratica-teoria);
  • Impariamo a ritrovare (reperire)  i nostri principali
    punti di repere antropometrici;
  • Entriamo in contatto con la nostra fascia, con i decorsi
    dei meridiani mio fasciali e con le “stazioni”  (o 
    punti di passaggio) dei nostri treni anatomici lungo il
    loro decorso (pratica-teoria);
  • Fisiologia dello stretching e brevi cenni di PNF (teoria-
    pratica);
  • Lavoro su la linea superficiale posteriore con rullo da
    massaggio e pallina (pratica).

    Secondo giorno

  •  Anatomia del Cingolo scapolare e pelvico (teoria);
  •  Lavoro con pallina su cingolo scapolare e pelvico
    (pratica);
  •  Le linee delle braccia superficiali e profonde (teoria);
  •  Lavoro di automassaggio sulla linea superficiale
    anteriore e sulle linee laterali e funzionali (aspirale)
    (pratica);
  •  come inserire l’auto massaggio mio fasciale all’interno
    di una classe di fitness (teoria);
  •  lezione tipo (pratica);
  •  Lavoro finale di mobilizzazione e stretching delle
    diverse catene (pratica);
  •  Respirazione, rilassamento e meditazione (pratica)
Pilates Mat-Work 1° livello
Prerequisiti: è un corso base quindi può essere frequentato da neofiti o da chiunque voglia ripassare i fondamentali del Pilates.

 

Contenuti:

  • Studio dei principali distretti anatomici;
  • Studio dei piani e degli assi principali di lavoro;
  • Biomeccanica e movimenti base nel Pilates;
  • Principi fondamentali del Pilates ;
  • Esercizi di pre-Mat e di Mat-uno (teoria e pratica).
Pilates Mat-Work 2° livello
Prerequisiti: certificazione che attesti di aver frequentato il corso di formazione di Pilates primo livello.

 

Contenuti:

  • Ripasso teorico e pratico di tutti gli esercizi utilizzati nel primo livello;
  • Approfondimento delle patologie più comuni affrontate in palestra;
  • Mat due (teoria e pratica ).
Pilates Mat-Work piccoli attrezzi
Prerequisiti: certificazione che attesti di aver frequentato l’intero ciclo formativo dei tre livelli del Pilates.

 

Contenuti:

  • Rivisitazione di tutti i principali esercizi e di quelli avanzati con l’utilizzo di elastici, soft ball, fit ball, foam roller e ring (teoria e pratica).
Pilates avanzato
Prerequisiti: certificazione che attesti di aver frequentato il corso di formazione di Pilates primo livello e Pilates secondo livello.

 

Contenuti:

  • Fitness test (per valutare il nostro cliente personal in ambito Pilates);
  • Biomeccanica approfondita ed esercizi per cingolo scapolare ed anca;
  • Utilizzo dei Cues immaginativi e tattili migliori in ambito Pilates;
  • Come legare gli esercizi di Pilates tra di loro per costruire una lezione fluida e senza interruzioni .
Olistic Workout 1° livello
Prerequisiti: non sono fondamentali ma una conoscenza di base del Pilates o di una disciplina olistica può essere di aiuto.

 

Contenuti:

  • Principi fondamentali;
  • Anatomia e biomeccanica;
  • La respirazione in Olistic Workout;
  • L’equilibrio e le sue variabili;
  • Workout ed allenamento del binomio forza –resistenza;
  • Esercizi del primo livello.
Olistic Workout 2° livello
Prerequisiti: certificazione che attesti di aver frequentato il corso di formazione di Olistic Workout primo livello.

 

Contenuti:

  • Approfondimento di anatomia e biomeccanica;
  • Studio delle principali patologie articolari affrontate  in Olistic Workout;
  • Ripasso degli esercizi del primo livello;
  • Esercizidel secondo livello;
  • Respirazione (Pranayama) e meditazione;
  • Valutazione finale.
Olistic Workout 3° livello
Prerequisiti: certificazione che attesti di aver frequentato i corsi di formazione di Olistic Workout primo e secondo livello.

 

Contenuti:

  • Ripasso e perfezionamento degli esercizi  del primo e secondo livello;
  • Preparazione e dimostrazione di una lezione tipo;
  • Esercizi avanzati (terzo livello);
  • Preparazione per l’esame di master trainer;
  • Esameabilitazione per il ruolo di master trainer.
Qi Well

Prerequisiti: non sono fondamentali ma una conoscenza di base di una o più discipline olistiche può essere di aiuto.

 

Contenuti:

  • Studio dei principali distretti anatomici;
  • Biomeccanicain ambito Qi Well;
  • Spiegazione della lezione tipo di Qi Well;
  • Introduzione alle forme (teoria e pratica);
  • Esercizi di stretching dei meridiani (teoria e pratica);
  • Esercizi di mobilità della colonna (teoria e pratica);
  • Esercizi di ginnastica posturale (teoria e pratica);
  • Rilassamento finale.
Stretching dei Meridiani
Prerequisiti: non sono fondamentali.

 

Contenuti:

  • Studio dei decorsi dei principali meridiani energetici ;
  • La respirazione le visualizzazioni ed i vocalizzi nello stretching dei meridiani;
  • Esercizi base, esercizi in movimento, esercizi da fare a letto;
  • Esercizi avanzati e dedicati a ciascun meridiano.
Automassaggio Miofasciale Connettivale
Primo giorno
  • Caratteristiche istologiche del tessuto connettivale (teoria);
  • I meridiani mio fasciali-connettivali (treni anatomici) studio del decorso delle nostre catene mio fasciali superficiali e profonde (teoria);
  • Anatomia esperienziale (pratica-teoria);
  • Impariamo a ritrovare (reperire)  i nostri principali punti di repere antropometrici;
  • Entriamo in contatto con la nostra fascia, con i decorsi dei meridiani mio fasciali e con le  “stazioni”  (o  punti di passaggio) dei nostri treni anatomici lungo il loro decorso (pratica-teoria);
  • Fisiologia dello stretching e brevi cenni di PNF (teoria-pratica);
  • Lavoro su la linea superficiale posteriore con rullo da massaggio e pallina (pratica).
Secondo giorno
  •  Anatomia del Cingolo scapolare e pelvico (teoria);
  •  Lavoro con pallina su cingolo scapolare e pelvico (pratica);
  •  Le linee delle braccia superficiali e profonde (teoria);
  •  Lavoro di automassaggio sulla linea superficiale anteriore e sulle linee laterali e funzionali (a spirale) (pratica);
  •  come inserire l’auto massaggio mio fasciale all’interno di una classe di fitness (teoria);
  •  lezione tipo (pratica);
  •  Lavoro finale di mobilizzazione e stretching delle diverse catene (pratica);
  •  Respirazione, rilassamento e meditazione (pratica)